Newsletter subscribe

Esperienze

Alexa: storia di un sogno che si avvera.

Posted: 02/09/2011 alle 4:49 pm   /   by   /   comments (0)

“Grazie all’esperienza acquisita negli anni e alla continua formazione tecnica e manageriale dello staff affidata prevalentemente al Wellness Institute di Technogym, Alexa è oggi in grado di svolgere un ruolo prezioso all’interno della propria comunità. Un ruolo che è tanto più straordinario se si pensa che tutte queste importanti iniziative provengono da un centro di appena 300 mq.

Difficile pensare a un esempio più efficace per essere motivati a dare il meglio di sé non solo per sviluppare il proprio business, ma anche per favorire la crescita culturale e professionale del settore.”

Scarica l’articolo integrale

Con queste parole la rivista “Il nuovo club” che si occupa fin dal 1990 delle eccellenze europee del settore fitness e wellness, conclude un bellissimo articolo dedicato all’Alexa Wellness Club e al suo operato, ma andiamo con ordine e vediamo cosa ha portato una piccola palestra di periferia a diventare un esempio da seguire per favorire la crescita del settore.

La storia

Ero in cucina quindici anni fa, quando comunicai alla mia famiglia di voler investire in un centro fitness. Riuniti a tavola ed ispirati dai profumi delle pietanze di mia madre, era quello il momento in cui prendevamo le decisioni più importanti per il nostro futuro. In un primo momento mio padre si mostrò dubbioso: “non mi sembra una buona idea, qui ce n’era una tempo fa ma ha chiuso!”, disse, “non metterò su la solita palestra papà, voglio creare un’attività che si distingua e diventi un centro d’eccellenza in Italia” ribattei con decisione.

Davanti a quell’affermazione che poteva sembrare dettata da arroganza giovanile più che da convinzioni imprenditoriali[1] mi guardò e sorrise. Era un uomo d’azione, lui alle parole preferiva i fatti ed io col tempo ero dovuto diventare abile a leggere i suoi gesti per poter beneficiare dei suoi preziosi insegnamenti, in quel caso il suo sguardo e il suo sorriso apparivano come un misto tra fiducia e speranza e sembravano dire:  “so che sarà impegnativo ma sono certo che ce la farai”.

Quella mimica mi ha accompagnato costantemente durante questi anni, soprattutto nei momenti più duri e oggi mi piacerebbe tenerlo accanto per leggere insieme a lui l’articolo che la prestigiosa rivista, ha dedicato all’Alexa e al mio operato a testimonianza che a quell’eccellenza a cui tendevo ci sono arrivato. Mi viene da sorridere mentre lo scrivo perchè sono certo che se fosse in vita, con la sua solita simpatia mi direbbe: “Embè, hai fatto la metà del tuo dovere!!!”, spronandomi a non cullarmi sugli allori e ad andare avanti.

Io, infatti, non mi sono fermato, ho proseguito nel mio viaggio e la meritata citazione è stata solo un felice preludio al conseguimento del “Club Award 2011” il premio più ambito nel settore fitness, wellness & acquatic managment.

Sono felicissimo del risultato, mi godo i meritati successi che mi riempiono d’orgoglio e continuerò con umiltà, ingegno ed impegno a costruire il mio futuro e ad aiutare altri a migliorare il loro. Contribuire è infatti uno dei due motivi che mi ha spinto a raccontare la mia esperienza, l’altro è ringraziare.

Contribuire

Il motivo principale che ha portato l’Alexa a guadagnarsi la prestigiosa menzione è stato proprio il contributo sociale che essa ha dato e continua a dare alla comunità e spero che questo piccolo riconoscimento sia un’iniezione di fiducia in chi sta conducendo la propria impresa o ha voglia di intraprenderne una e crede ancora che c’è un mondo diverso, un modo in cui l’impegno viene premiato, un mondo in cui essere solidali è un vantaggio per se stessi e per gli altri, un mondo in cui non c’è bisogno di essere amico di questo o di quello per farsi valere, un mondo in cui regna la professionalità e il rispetto.

Siamo bombardati tutti i giorni da termini quali: crisi, scomparse, omicidi, tragedie; con un tale dizionario  è facile comprendere come mai il libro della storia che stiamo scrivendo sia così brutto. Messaggi che sistematicamente, attraverso la paura  e la rabbia ci ipnotizzano e ci programmano per farci rispondere perfettamente alle logiche economiche e politiche del sistema, immobilizzandoci.

Se avete un sogno, un’idea giusta, un progetto valido, agite e perseverate, vedrete che prima o poi ve ne sarà riconosciuto il merito. Sono felice di averlo dimostrato con la mia esperienza e sono pronto ad offrire il mio aiuto personale e professionale a chi voglia intraprendere un percorso imprenditoriale.

Ringraziare

Uno degli ingredienti per realizzare un’azienda di successo è ringraziare chi contribuisce alla vostra causa, io lo faccio sempre e sono contento di avere l’occasione per farlo anche pubblicamente.

Un generale deve essere bravo a creare le strategie giuste ma solo un esercito abile e responsabile può condurre al successo.

Abile e responsabile, è proprio così lo staff dell’Alexa ed è grazie all’amore ed alla professionalità di questi ragazzi che  l’Alexa è potuta diventare un esempio in Italia. Hanno lavorato con competenza e dedizione infondendo un anima alle mura che circondano attrezzi ed aree di lavoro riuscendo a creare un clima che e ben noto a chi, almeno una volta, è stato da noi.

Grazie a Maria, esempio di responsabilità e competenza, in tredici anni di collaborazione ha operato egregiamente permettendomi spesso di allontanarmi dal centro per continuare a curare la mia formazione professionale, grazie ad Attilio esempio di allegria e professionalità, il suo sorriso e la sua energia rendono il lavoro di collaboratori ed utenti più leggero, grazie a Pina, esempio di scrupolo ed operosità, il suo contributo ci permette di usufruire di ambienti puliti e profumati.

Maria, Attilio, Pina e le qualità che essi rappresentano sono i collaboratori che auguro ad ogni azienda per costruire il proprio successo.

Grazie alla preziosa redazione di Informa ed alla sua commissione scientifica, il contributo di questi professionisti ci permette di diffondere costantemente pratiche ed informazioni utili al benessere sociale.

Grazie ai nostri clienti che preferendoci ci permettono di continuare a svolgere con passione ed amore ciò che facciamo da sempre.

Grazie a voi cari lettori che continuando a seguirci alimentate la nostra passione confermamandoci che insieme possiamo davvero cambiare lo stato delle cose.

 Dario Rago 
Club Manager Alexa Wellness Club®


[1] fortemente ambizioso pensare che una piccola palestra in periferia di Salerno potesse diventare un’eccellenza italiana se si mette in conto che dovrà confrontarsi con colossi economici con migliaia di mq a disposizione

Comments (0)

write a comment

Comment
Name E-mail Website