Newsletter subscribe

Le ricette della salute, Nutrizione

Zucca: 5 modi per gustare la regina degli ortaggi

Posted: 22/11/2016 alle 6:03 pm   /   by   /   comments (0)

La leggenda anglosassone, durante la notte di Halloween, trasforma le zucche in lanterne per scacciare via gli Spiriti ma concretamente, se portata più spesso sulle nostre tavole, la zucca può scacciar via molto altro e diventare una vera alleata per la nostra salute.

Infatti, con sole 18 calorie per ogni 100 grammi di polpa, quest’ortaggio si caratterizza come povero di zuccheri, ricco di vitamine, minerali e dalle proprietà antidiabetiche, antipertensive, antiossidanti e antimicrobiche.

Il vivace colore giallo-arancione indica un elevato contenuto di carotenoidi, indispensabili per la formazione della vitamina A. Contiene, inoltre, vitamina C e quelle del gruppo B. È costituita da più del 90% di acqua, contiene una buona quantità di fibre e i grassi sono pressoché assenti. Queste caratteristiche donano alla zucca proprietà diuretiche e lassative e la capacità di  coadiuvare una leggera azione di purificazione dell’intestino e dei reni.

Tra i minerali, importante l’apporto di potassio, fosforo, magnesio e ferro.

Per quanto riguarda il suo effetto antiossidante, l’assunzione di zucca aiuta a contrastare l’azione dei radicali liberi e dunque a proteggere e rallentare l’invecchiamento delle cellule.

Cinque dei modi più golosi e sani per consumare quest’alimento sono:

  • Al forno aromatizzata con salvia e rosmarino condita con pepe, un filo d’olio d’oliva ed un pizzico di sale. Infornare a 180° per 30/40 minuti (varia in base allo spessore dei dadini).
  • Risotto alla zucca light. Nonostante l’ accortezza di sostituire il burro con l’ olio d’oliva e di non eccedere con le dosi di parmigiano, questo piatto è uno dei più deliziosi che si possa gustare d’inverno.
  • In padella con rosmarino e curry. Cotta a fuoco vivace con qualche fettina di cipolla ed un filo d’olio, è perfetta per gli amanti dei sapori decisi che seguono una dieta equilibrata.
  • Vellutata. Per farsi avvolgere dal calore di questo piatto durante le serate più fredde, basterà frullare con il minipimer la zucca cotta fino ad ottenere una crema densa, aggiungere un filo d’olio e una spolverata di parmigiano.
  • Per uno squisito dessert, sconosciuto a molti, basterà cuocere in forno la zucca tagliata a dadini e aromatizzata con la cannella in polvere, aggiungendo a cottura ultimata un po’ di miele.

Comments (0)

write a comment

Comment
Name E-mail Website