Newsletter subscribe

Nutrizione

Sì alla Canapa… da mangiare!

Posted: 10/09/2012 alle 11:04 am   /   by   /   comments (2)

Avete capito bene non si tratta di una nuova trovata per assumere marijuana legalmente, la canapa ad uso alimentare è ormai una realtà. 

Ciò si evince da una circolare del Ministero Della Salute del Maggio 2009, nella quale si accertano le qualità e i benefici della canapa e dei suoi derivati per l’organismo umano. I semi contengono alte percentuali di fibre e proteine tali da poter soddisfare il fabbisogno quotidiano di un uomo con una porzione di 45 grammi.

Studi accademici, inoltre,  hanno accertato la presenza negli stessi semi di omega-3 e omega -6, acidi grassi o acidi essenziali ritenuti fondamentali per il corretto funzionamento del sistema cardiovascolare. Secondo L’ O.M.S. (organizzazione mondiale della sanità), l’assunzione di acidi grassi polinsaturi omega 6 ed omega 3 in proporzione da 4/1 fino a 6/1, è indicata per prevenire o curare le malattie più diffuse nelle società moderne (colesterolo non HDL alto, trigliceridi nel sangue, diabete, artrite reumatoide, artrosi, asma, psoriasi ed eczema atopico, lupus, altre malattie autoimmuni in genere, sindrome premestruale, depressione).

I semi di canapa, privi di principio attivo (THC), contengono naturalmente omega 6 ed omega 3 in rapporto 3/1, quello più vicino al rapporto raccomandato dall’OMS. Analogo rapporto si trova soltanto nell’olio di pesce, che deve essere chimicamente trattato. L’associazione della assunzione di olio di semi di canapa con l’impiego in cucina di olio extravergine di oliva per condire (l’olio di oliva contiene omega 6) fa raggiungere il rapporto ottimale.

Numerose ricerche hanno dimostrato l’efficacia dell’impiego dell’olio di semi di canapa in funzione preventiva per la salute. Il seme di canapa e gli alimenti derivati contengono altri importanti componenti tra cui in particolare proteine che comprendono tutti gli aminoacidi essenziali, in proporzione ottimale e in forma facilmente assimilabile.

Il Dottor Udo Erasmus,un´autorità sugli acidi grassi e gli oli alimentari, definiva già nel 1993 l´olio di canapa “L´olio naturale maggiormente bilanciato“. 
E’ quindi alimento ideale per vegani e vegetariani. Questo, viene estratto per spremitura a freddo dai semi che si formano dai fiori femminili verso luglio. Di gusto gradevole, può essere usato a crudo per condire, o come integratore.

In un’era dove la conoscenza è alla portata di tutti l’informazione diventa sempre più un dovere più che un diritto. 

Mario Caracciolo

Comments (2)

write a comment

Comment
Name E-mail Website

  • 10/09/2012 alle 3:22 pm Enzo

    Sì alla canapa, ma in forma alimentare…

    Reply
    • 10/09/2012 alle 3:55 pm Dario Rago

      Chiaramente si gentile Enzo.