Newsletter subscribe

Le ricette della salute, Nutrizione

Le “eccellenze” che fanno bene: i Ceci di Cicerale

Posted: 02/02/2013 alle 12:12 pm   /   by   /   comments (0)

I ceci sono tra i legumi protagonisti delle tavole invernali. Con la pasta, nelle zuppe e nelle vellutate, negli impasti per i dolci, i ceci hanno molti usi in cucina e vanno esaltati per le grandi proprietà nutritive.

Rivistainforma.it non poteva non mettere in risalto una particolare ed “eccellente” varietà del legume caratteristica della provincia salernitana: il Cece di Cicerale.
Nell’omonimo comune di Cicerale (“Terra quae cicera aliit”), nel Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano, si coltiva una eccezionale varietà di questo legume più piccola (in cottura la dimensione però si amplifica notevolmente per la bassa umidità contenuta) e più scura rispetto a quella comunemente in commercio. La coltivazione dei ceci di Cicerale, ancora basata su metodi antichissimi, segue un rigido disciplinare ed è certificata AIBA, Associazione Italiana Agricoltura Biologica.

Da consumare rigorosamente cotti, i ceci sono ottimo rimedio diuretico per l’espulsione dell’ acido urico. Sono inoltre ricchi di fibre, come tutti i legumi, e di sali minerali quali potassio, calcio, fosforo e magnesio, quest’ultimo garante di buoni effetti sulla circolazione sanguigna. Buono anche il contenuto dei rinomati e più noti alleati della salute “Omega 3”. Da non sottovalutare però la forte carica energetica (100 g apportano 300 kcal circa).

Premesso un limitato consumo di sale nella preparazione, una vellutata di ceci nostrani di Cicerale condita con olio rigorosamente evo certificato e accompagnata da aglio ed erbe aromatiche (rosmarino, lauro), con l’aggiunta magari di una punta di peperoncino, è un gran piatto del benessere. Stessa valenza per una – più calorica ma corposa – “lagane e ceci”, da abbinare ad un secondo leggero di verdure. Ottima anche la “farina” raffinata di ceci per la preparazione di pasta e focacce.

Teresa Maddalo

In foto: ceci di Cicerale

e piante di ceci tratte dal web

Comments (0)

write a comment

Comment
Name E-mail Website