Newsletter subscribe

Editoriale, Eventi

Sane idee, è il momento di averne…

Pubblicato: 13/09/2010 alle 9:25 am   /   da   /   commenti (0)

Dal 16 al 19 Settembre 2010, InForma sarà di scena al “Sane Idee”, un elegante appuntamento con la formazione, l’informazione e le contemporanee metodologie del benessere.

Un evento espositivo e commerciale che avrà sede nel prestigioso cinquecentesco Palazzo Landi-Corradi, nel cuore della affascinante città di Todi, definita da una ricerca della Kentucky University come “la più vivibile del mondo”.

Una grande manifestazione che prevede un’area espositiva interna al Palazzo Landi-Corradi, una mostra mercato dei prodotti agroalimentari di qualità in Piazza del Popolo, convegni di approfondimento e di presentazione, seminari, animazioni e spettacoli, che coinvolgeranno l’intera Città di Todi.

Sane Idee si avvale del Patrocinio del Ministero della Gioventù: l’evento, infatti, intende rivolgersi con particolare sensibilità alle nuove generazioni, riconoscendo nella formazione, non solo strettamente scolastica, una responsabilità primaria.

Le fonti energetiche rinnovabili ed il loro valore per uno sviluppo eco-sostenibile delle attività umane; lo sport nella sua forma più salutare ed estranea al doping; la corretta abitudine alimentare come forma di autodisciplina e come fattore determinante per la crescita psico-fisica del giovane; la chirurgia estetica e l’adolescenza: queste le tematiche che verranno proposte ed approfondite nella quattro giorni umbra.

“L’idea di una manifestazione, a Todi, sul benessere e sulla salute, appare di tale fascino da far presupporre un successo ed un interesse davvero straordinari” ha affermato Antonino Ruggiano, Sindaco di Todi. “Nel mondo globalizzato, ogni espressione della vita quotidiana può (e ci permettiamo di dire, deve) essere affrontata con un occhio al benessere psicofisico.
Per questo, “Sane Idee” è una sfida ed un’avventura che affascina, capace di aprire la finestra su un mondo multidisciplinare, denso di stimoli e di appaganti sensazioni”.

Insegnava Schopenhauer “alla serenità, nulla contribuisce meno della ricchezza e nulla più della salute”.

Alla sua prima assoluta, Sane Idee si propone, dunque, come il punto di incontro e di scambio di tutti i metodi che aiutano la persona a trovare la sua strada per l’equilibrio, inteso come stato d’animo ideale del momento.

“II benessere” – come afferma Patrizia Maria Cavallo, responsabile organizzativa Sane Idee ed esperta di wellness – “è uno stato d’animo, una condizione da raggiungere, che richiede cura continua per essere mantenuta. Una percezione dell’intero insieme della persona, che oscilla per situazioni esterne o interne ad essa, non sempre controllabili o prevedibili, e non sempre scelte”.

“Come un equilibrista” – continua la dr.ssa Cavallo – “il nostro benessere individuale si deve mantenere in bilico su di una variabile, che alterna i suoi componenti, ponendoli a volte, da antagonisti a complici, capace di essere metamorfica e contraddittoria, passando da una esigenza di regime salutista, rilassante e lenta, al polo opposto più trasgressivo, goloso e frenetico”.

Sane Idee è un momento di incontro, di riflessione e di sapere. Un’iniziativa che già alla sua prima, rivela tutta la sua originalità: dare l’opportunità di trasmettere, con l’intervento di imprenditori lungimiranti, esperti del settore, della medicina, dello sport e molti altri, tutto ciò che, in un’ottica di personale percorso preventivo, sia rivolto al conseguimento e al mantenimento di salute e benessere. Il tutto, puntando su professionalità, creatività e voglia di conoscere.

“Con Sane Idee – dichiara Luigi Minucci, presidente Akantho, società organizzativa SANE IDEE – abbiamo voluto contribuire a colmare la forte mancanza in Italia di consapevolezza sui temi importanti legati al nostro benessere, ancora troppo ancorato al solo concetto di estetica. Il nuovo profilo dello “stare bene” prevede competenza e aggiornamento.

Ristabilire, mantenere e cercare, una sana idea individuale di benessere conduce ad un impegno rivolto prevalentemente all’Io, che ci identifica come primi responsabili del nostro stato, ma non come unici beneficiari. Un atto legittimo, e per nulla egoistico, in quanto mantenersi in salute attraverso iniziative di solidarietà e amore con il proprio corpo porta evidenti vantaggi a tutta la collettività di coloro che ci vivono intorno.

Forti delle numerose ed importanti collaborazioni ottenute – continua il Dott. Minucci – con le istituzioni locali, il famoso Centro Disturbi Alimentari di Todi, diretto dalla dr.ssa Dalla Ragione, la strepitosa presenza di Luca Vignali, uno dei più importanti musico terapeutici, che annovera nomi come Madonna, Vasco Rossi e moltissimi altri grandi tra i suoi allievi, siamo certi di riuscire a regalare ai nostri visitatori uno spazio imperdibile di confronto ed ascolto e di contribuire ad un weekend indimenticabile.”

Per noi di InForma non poteva esserci scenario più appropriato!

Esserci per volersi bene! Vi aspettiamo!

Per maggiori info sugli eventi in programma visita il sito di “Sane Idee”


Commenti (0)

Scrivi un commento

Commento
Nome Email Sito web

commenti ( 0 )