Newsletter subscribe

Eventi

UPMC Inaugura insieme a Terme di Chianciano e Technogym la prima palestra della salute

Pubblicato: 28/03/2017 alle 1:30 pm   /   da   /   commenti (0)

La struttura vuole essere punto di riferimento per promuovere l’attività fisica come prevenzione e cura delle patologie cardiovascolari, epatiche, neurologiche e metaboliche.

Chianciano Terme, 27 marzo 2017 – La palestra come stile di vita da promuovere tra i pazienti.  È l’obiettivo di UPMC Institute for Health che ha inaugurato a Chianciano Terme la Palestra della Salute, un centro innovativo realizzato grazie alla collaborazione con UPMC (Centro Medico dell’Università di Pittsburgh), Terme di Chianciano, il Comune di Chianciano Terme, l’Azienda Usl Toscana sud est, Università di Siena e Technogym, società leader mondiale nel settore fitness e wellness.  La struttura innovativa e altamente specializzata per la prevenzione primaria, secondaria e terziaria delle patologie cardiovascolari, epatiche, metaboliche, va a completare un tassello importante di UPMC Institute for Health Chianciano Terme, per offrire al paziente un tagliando personalizzato della salute. Un check-up a 360 gradi con programmi di screening, educazione e tutoring. 

I dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità restituiscono una fotografia di una popolazione globale sempre più inattiva e in sovrappeso. Oggi, uno dei principali problemi sanitari è rappresentato proprio dalle patologie legate ad abitudini sedentarie e ad un’alimentazione scorretta. Sovrappeso, obesità, inattività, abuso di alcool e fumo sono, infatti, tutti fattori di rischio per lo sviluppo di malattie cardiovascolari (ipertensione, infarto, ictus), cancro, diabete, disturbi respiratori cronici (apnee notturne, asma, malattia polmonare ostruttiva) e malattie neurodegenerative. Per questo motivo sono sempre più importanti e fondamentali interventi specifici e personalizzati per prevenire queste patologie, volti alla modifica dello stile di vita, attraverso una dieta sana ed equilibrata e un esercizio fisico costante ed adeguato.

All’inaugurazione, il benvenuto è stato dato dalla Vice Sindaco di Chianciano Terme, Rossana Giulianelli, e a seguire si sono succeduti gli interventi dei relatori, moderati da Carlo Mochi Sismondi, Presidente Forum PA.

Il Console Generale USA di Firenze, Abigail M.Rupp,  è intervenuta via video: “L’evento di oggi rappresenta il consolidamento di UPMC in Italia in un settore strategico e questo è molto importante per il rafforzamento dei rapporti industriali tra Italia e Stati Uniti. La medicina preventiva e l’esercizio fisico sono molto importanti perché contribuiscono a migliorare la vita delle persone.”

La prevenzione – ha spiegato il prof. Bruno Gridelli Vice Presidente Esecutivo UPMC Internationalrappresenta l’unica razionale possibilità di affrontare l’impatto economico e sociale delle malattie croniche. La prevenzione prevede in primo luogo esami diagnostici mirati per avere un quadro completo dello stato di salute del singolo individuo. Poiché è chiaro che inattività fisica e sovrappeso/obesità sono sempre più diffuse, intendiamo intervenire poi con la prescrizione di esercizi fisici definiti sulla base delle più avanzate evidenze scientifiche. L’esercizio è una potente medicina che può, se correttamente somministrato, eliminare o ridurre rischi e complicanze di malattie croniche e dell’invecchiamento cerebrale. UPMC, all’avanguardia in questo campo, con l’apertura della Palestra Medica, intende mettere a disposizione della Toscana, dei suoi cittadini e turisti, un modo nuovo di promuovere la salute.”

Il dottor Silvano Zanuso, Scientific Research & Communication Manager di Technogym: “Esercizio fisico come medicina: da oltre 30 anni Technogym cerca di diffondere questo concetto. Affinché l’esercizio fisico faccia bene servono le competenze professionali e mediche, in questo caso lo staff di UPMC, e quelle tecnologiche che noi possiamo offrire grazie sia alle attrezzature per l’allenamento aerobico e della forza tutte connesse in rete, che a Mywellness cloud, la piattaforma online in grado di gestire una sorta di archivio virtuale di ogni paziente che si allena presso la palestra della salute.”

E’ intervenuto così Fabio Cassi, Presidente delle Terme di Chianciano: “Siamo molto orgogliosi perché a Chianciano Terme nasce oggi un “progetto pilota”, un’idea forte su cui si scommette per il rilancio, non solo delle Terme, ma dell’intera città. Esprimiamo la nostra soddisfazione perché l’apertura della Palestra della salute, oltre a consolidare il rapporto di collaborazione instaurato con UPMC, rappresenta un altro importante tassello nell’implementazione del Piano strategico delle Terme di Chianciano, oltre ad un ulteriore tassello strategico che sarà presto ultimato, il centro benessere per le famiglie presso le piscine termali Theia.”

La palestra vuole essere un antidoto alle malattie croniche, offrire programmi di educazione al cambiamento di stili di vita per soggetti sani con fattori di rischio e/o con patologie conclamate come diabete, obesità, ipertensione (prevenzione primaria e secondaria) e percorsi personalizzati di riabilitazione per pazienti con cardiopatia ischemica (prevenzione terziaria), quest’ultimo servizio è disponibile anche in convenzione con il Sistema Sanitario Nazionale (SSN).

“La nostra collaborazione con l’Azienda USL Toscana sud est, con le Terme di Chianciano, con il Comune e con la Regione Toscana e le Università di Siena, Pisa e Firenze – ha sottolineato Laura Raimondo Amministratore Delegato UPMC Italy, –  si configura come un esempio di partnership pubblico-privata che potrà essere implementata anche in altre forme per altre attività di salute, ricerca e innovazione nel territorio, in accordo con la mission UPMC di portare le cure migliori vicino alle persone. Inoltre – ha aggiunto Raimondo – questa partnership potrà trasformarsi in un volano di sviluppo dell’area se la Regione e tutte le altre istituzioni coinvolte valorizzeranno con azioni di contesto gli investimenti effettuati.”

Le conclusioni sono state affidate a Monica Barni, Vice Presidente della Regione Toscana, che ha  parlato anche a nome dell’Assessore alla Salute, Stefania Saccardi “L’evento di oggi evidenzia come le Terme, grazie alla sinergia con UPMC, possano divenire a tutti gli effetti una “Palestra della salute”, dove si concentrano interventi di prevenzione, di cura e di riabilitazione in un contesto rilassante e stimolante, dove l’azione termale è correlata all’azione di recupero delle competenze funzionali della persona. La Regione Toscana – ha concluso Barni – accoglie l’appello per il sostegno, la promozione e lo sviluppo delle attività di ricerca e cura in questa area.”

       

 



Leggi anche questi articoli:

Commenti (0)

Scrivi un commento

Commento
Nome Email Sito web

commenti ( 0 )