Newsletter subscribe

Bellezza, Salute

Stop alla cellulite d’autunno: si può!

Pubblicato: 19/09/2012 alle 6:11 am   /   da   /   commenti (1)

Mantenere a lungo i benefici delle lunghe passeggiate in mare, evitando il ripresentarsi della temutissima cellulite, è l’obiettivo comune di quasi tutte le donne. Poche però sanno, che non è un’operazione impossibile, a patto di seguire piccoli accorgimenti anche durante la stagione fredda, ormai alle porte.

Come è noto, la cellulite deriva da un’alterazione del sottocutaneo e può dipendere da molti fattori, ad esempio un‘alimentazione poco equilibrata, irregolarità intestinale, sedentarietà, obesità o dimagrimento repentino, un’errata postura (stare troppo tempo in piedi o a gambe accavallate), capi d’abbigliamento eccessivamente attillati e tacchi alti, e infine fumo e stress.

Un sano e corretto modo di nutrirsi ed una moderata ma regolare attività fisica, possono fare molto per aiutarci a mantenere la pelle tonica anche durante l’autunno.

Consumare almeno 5 porzioni di frutta e verdura ogni giorno, freschi e di stagione, privilegiando quelli più ricchi di acqua, sali minerali e potassio (carote, cavolfiori, peperoni, asparagi, radicchio, zucchine, cetrioli, pompelmi, ciliegie, fragole, frutti di bosco, ananas) è già un ottimo inizio.

Preferire i cibi ricchi di fibre, per favorire la regolarità intestinale, come fiocchi d’avena, miglio, orzo, riso, pane e pasta integrali. Bere da 1 litro e mezzo a 2 litri di acqua al giorno, alternandola a tisane e thè verde, in modo da stimolare la diuresi e quindi l’eliminazione delle tossine.

Altro accorgimento è quello di evitare un uso eccessivo del sale, in quanto trattiene acqua nei tessuti e favorisce la ritenzione idrica. Al suo posto, per condire le pietanze utilizzare erbe aromatiche e spezie, succo di limone, aceto di vino, di mele o balsamico.

Tenersi lontane, inoltre, da cibi in scatola, insaccati, formaggi stagionati, fritture e moderare il consumo di alcool, caffè e bibite zuccherate. Infine muoversi, camminando anche solo 30 minuti al giorno (magari preferendo, per una volta, le scale all’ascensore).

La vostra pelle, vi ringrazierà!

Commenti (1)

Scrivi un commento

Commento
Nome Email Sito web

commenti ( 1 )

  • 19/09/2012 alle 8:45 pm Enzo

    Non è un problema che mi tocca, ma sarebbe un’ottima cosa seguire questi consigli molto sensati…

    Reply