Newsletter subscribe

Editoriale

R…estate in forma

Pubblicato: 05/09/2009 alle 6:31 pm   /   da   /   commenti (0)

Settembre… l’estate volge al termine, ma dite la verità… ci sentiamo tutti InForma smagliante… il periodo più atteso dell’anno ha favorito il ricostituirsi delle energie fisiche e mentali, energie che ci servono per concludere in bellezza questo ultimo scampolo di 2009 che ci attende!

La stagione estiva infatti ci vede protagonisti di tanti bei momenti passati fuori, spensierati ed in totale relax insieme alle persone con cui vogliamo e amiamo condividere di piú… week-end, vacanze vere e proprie, lunghe notti passate in giro alla luce della luna e incuranti del fatto che il giorno dopo il lavoro ci aspetta…

L’estate di molti noi è fatta di queste cose che in gran parte aspettiamo tutto l’anno, come animaletti in letargo che guardano pigri la stagione del gelo volgere al termine per ridarci le forze.
L’estate è davvero il tempo della fioritura, della manifestazione della parte più gioiosa di noi stessi che è importante fissare nel serbatoio dei ricordi e attingervi nei momenti meno “in” che il tempo vorrà riservarci…

Non commettiamo l’errore quindi, di far cadere “nel dimenticatoio” ciò che ci stimola e rende noi e le persone che ci stanno intorno ancora piú belli e pieni di vita.

Gli archivi elettronici dei pc e dei cellulari sono già pieni delle immagini più belle dell’estate2009 …

…è naturale e spontaneo quest’autocompiacersi perché ci vediamo più belli, più rilassati e vogliamo portarci le testimonianze del nostro possibile “ritorno alla vita” nel corso dell’inverno successivo quasi a ricordarci, nei momenti più tristi, che anche per noi esiste una rinascita fisica e mentale…

I ritmi frenetici che scandiscono le ns. giornate hanno lasciato il posto a ritmi più lenti e “vivibili”… insomma anche la fretta è andata in vacanza lasciando il passo ad una quotidianità dal sapore più slow…

L’estate è stato anche un toccasana per il nostro organismo: il sole illumina la nostra pelle e fortifica le nostre ossa, il mare drena e rimodella il nostro corpo e l’alimentazione si arricchisce di alimenti freschi e leggeri, che migliorano le nostre funzionalità vitali.

Ma, come prolungare i benefici dell’ estate e la ritrovata armonia con il proprio corpo mentre le vacanze stanno per finire, insieme alla bella stagione? La domanda nasce spontanea…

Cosa fare, dunque, per evitare di tornare in città e di spegnersi lentamente? L’ideale sarebbe di anticipare in qualche modo l’impatto con i ritmi serrati di ogni giorno. Questo non vuol dire dover cominciare a pensare già ai problemi che affronteremo una volta tornati al lavoro, mentre siamo ancora sotto l’ombrellone, ma programmare qualche giorno di reale riposo prima di tornare al lavoro. La vita di ogni giorno deve essere ripresa in modo graduale, cercando di non rimanere vittime del panico che la prospettiva di un altro lungo periodo di obblighi ed orari da rispettare ci può dare. Cerchiamo infine di non partire in quarta ma di ritagliarci ogni giorno degli spazi di distrazione e di riposo, prima di riportare il motore a pieni giri.

Dietro il Post-Vacation Blues o “stress da rientro” che dir si voglia c’è molto più semplicemente il normale e umanissimo bisogno di riadattarsi quando si passa da un periodo di vacanza e di relax alla ripresa del lavoro, con i suoi ritmi e le sue esigenze.

E poi… non dimentichiamo che anche se le ferie sono terminate, rimangono comunque i weekend, che ancora possono farci assaporare il senso della libertà: sfruttiamoli con intelligenza. E in mancanza anche di quelli, affidiamo alle fotografie o ai prodotti tipici che abbiamo acquistato in vacanza il prolungamento delle belle sensazioni che abbiamo vissuto. Ma allo stesso tempo cerchiamo gradualmente di superarle, perchè altrimenti la vacanza – anzichè un bel ricordo che ci darà carica – diventerà un incubo. E i prossimi 11 mesi ci sembreranno ancora più lunghi…

Continuiamo, dunque a volerci bene: coltivare il nostro benessere è un esercizio quotidiano… e rimanendo InForma per tutto l’anno, sarà un po’ come sentirsi sempre in vacanza!

Dott.ssa Carla Sessa – Direttore Informa

Commenti (0)

Scrivi un commento

Commento
Nome Email Sito web

commenti ( 0 )