Newsletter subscribe

Eventi, Sport

“Overtime – nel nome di Ago”, un evento il 12 maggio nel ricordo di Di Bartolomei

Pubblicato: 06/05/2014 alle 3:30 pm   /   da   /   commenti (0)

Si terrà lunedì 12 maggio al Teatro Augusteo di Salerno l’evento “Overtime – nel nome di Ago”, una importante “giornata di riflessione” nel ricordo dell’indimenticabile campione di calcio Agostino Di Bartolomei a vent’anni dalla tragica scomparsa.

Una giornata dedicata a tutti coloro che amano veramente il calcio “come momento di aggregazione e di crescita degli individui”.  Ma l’evento sarà anche un importante momento di “unione” tra le varie componenti che intorno al calcio ruotano, e che “a questo pallone sgonfio non intendono rassegnarsi”. 

La grande magia, potremmo dire la grande illusione del calcio. E dopo, che resta? Come affrontare la “normalità” per chi è stato campione e vede spegnersi i riflettori, oppure per chi campione non lo è diventato? Nicola Provenza, allenatore salernitano e medico con un grande bagaglio di esperienza nel settore giovanile e in varie società professionistiche, è l’ideatore di “Overtime – nel nome di Ago”.

Nel ricordo di Agostino Di Bartolomei a 20 anni dalla scomparsa, si condivideranno pensieri, interrogativi, analisi sui valori educativi che il calcio sembra non saper più offrire… Campione e uomo vero, forse per questo travolto dal rifiuto di un “sistema” che era stato il suo mondo. Campione che ha lasciato un segno unico ed indelebile nella tifoseria salernitana così come in quella giallorossa della Roma. Campione che voleva insegnare calcio ai giovani. Come i ragazzi di “Zero a Zero”, docufilm di Paolo Geremei che verrà proiettato in teatro alla presenza del regista e dei protagonisti. “Zero a Zero” è il racconto di tre storie, di ragazzi che campioni non sono diventati, di ragazzi che hanno ricominciato dopo un grande sogno finito male.

 “La vita oltre il calcio” è il tema del dibattito, moderato dal giornalista Sky Gianluca Di Marzio, che chiuderà la manifestazione che ha ricevuto il patrocinio di Roma, Milan, Salernitana, Cesena e Vicenza, le cinque squadre in cui ha giocato Agostino Di Bartolomei, oltre che del Comune di Salerno e del comitato regionale della Figc Campania nella persona del suo presidente Enzo Pastore.

L’evento è patrocinato anche da noi di Informa – Ecologia del Benessere perché riteniamo che il calcio sia un patrimonio. Chi ama veramente questo sport, chi si è esaltato per le gesta e soprattutto per i valori trasmessi in campo e fuori dal campo dai grandi campioni come Di Bartolomei, non accetta di vedere il gioco più bello del mondo affossato dalle logiche di sistema e da altri interessi che non siano quelli sani della competizione e del divertimento… Lo sport è uno strumento di salute ma anche di educazione delle future generazioni ed è grazie ad iniziative come “Overtime – nel nome di Ago” che ne riscopriamo l’intimo valore.

Commenti (0)

Scrivi un commento

Commento
Nome Email Sito web

commenti ( 0 )