Newsletter subscribe

InformApp

La “resilienza” quale strategia dinamica per gestire il cambiamento

Pubblicato: 29/03/2013 alle 11:52 am   /   da   /   commenti (0)

La resilienza (dal latino resalio) è la capacità di far fronte in maniera positiva agli eventi critici e/o traumatici e di riorganizzare la propria vita. Non è solo capacità di resistere, ma soprattutto di “ricostruire” la propria dimensione, il proprio percorso di vita.

La precarietà è un tema molto dibattuto nell’attuale sistema sociale, in quanto “fenomeno globale” che interessa non più soltanto le nazioni meno sviluppate, come in passato, ma anche gli Stati industrializzati avanzati. La condizione di precarietà è tangibile in vari ambiti della vita sociale: lavoro, servizi, alloggi, relazioni, affetti, ecc.

Alcuni esperti si chiedono se la precarietà non siano un prodotto del cosiddetto “benessere”, quasi una conseguenza inevitabile del sistema stesso, governato dal capitalismo flessibile; altri pongono l’accento sulle dinamiche derivanti dalla difficoltà degli individui a gestire il processo di cambiamento, quindi, dal consequenziale “ripiegarsi su se stessi e soccombere”

…continua a leggere l’articolo a pagina 07 del numero 18 di Informa – Ecologia del Benessere

Scarica il pdf della rivista

o sfogliala direttamente da qui

Commenti (0)

Scrivi un commento

Commento
Nome Email Sito web

commenti ( 0 )