Newsletter subscribe

Eventi

Gran Galà di Overtime – la vita oltre il calcio.

Pubblicato: 23/05/2015 alle 12:27 pm   /   da   /   commenti (0)

Lunedì 25 maggio alle 19.30 al Grand Hotel Salerno.

Il concorso “Il calcio con i tuoi occhi” ricorda Zaccaria Tartarone e Gianfranco Torre. Premiati Alessandro Florenzi, Maurizio Lanzaro e due calciatori a sorpresa

“Per la prima volta c’è qualcuno che vuole conoscere la nostra opinione senza dirci cosa dobbiamo pensare sul calcio”. Sono le parole pronunciate da uno studente del Liceo Tasso di Salerno nel corso della conferenza stampa di Overtime – la vita oltre il calcio, manifestazione che ha deciso di raccogliere il punto di vista delle nuove generazioni sul calcio attraverso il Concorso Overtime “Il calcio con i tuoi occhi” per racconti brevi e cortometraggi. Il concorso, a titolo gratuito, ha coinvolto bambini e ragazzi delle scuole medie inferiori e superiori e gli studenti universitari con elaborati provenienti da tutta Italia. I vincitori del concorso saranno premiati lunedì 25 maggio alle ore 19.30 al Grand Hotel Salerno in occasione del Gran Galà di “OVERTIME – la vita oltre il calcio” con ingresso libero e gratuito.

Sarà assegnato il Premio Overtime 2015 ad Alessandro Florenzi, calciatore della Roma e della Nazionale Italiana che si distingue per correttezza nei comportamenti, in campo e fuori. Overtime premierà altri esponenti del calcio italiano per le sezioni “La favola del calcio”, “Calcio dilettanti” e “Calcio granata”. Quest’ultimo premio sarà assegnato a Maurizio Lanzaro, difensore della Salernitana.

Durante la conferenza stampa di oggi Nicola Provenza, presidente dell’Associazione “OVERTIME – la vita oltre il calcio”, ha detto: “mettete Overtime in prima pagina, ponete in risalto gli aspetti positivi del calcio, fatti di valori e condivisione di passioni invece di dare spazio solo alle notizie negative. Invertite il solito schema comunicativo prendendo spunto anche dagli insegnamenti che i giovani sanno offrirci”.

La sezione racconti brevi del concorso Overtime è stata intitolata al giornalista Zaccaria Tartarone, scomparso recentemente, mentre la sezione cortometraggi vuole ricordare Gianfranco Torre, calciatore del settore giovanile della Salernitana scomparso ad appena 17 anni. Nel corso della conferenza stampa, moderata dal giornalista Alessandro Ferro, il calciatore Roberto Cardinale ha parlato ai giovani ricordando Gianfranco Torre, suo compagno nelle giovanili della Salernitana. “Gianfranco era un ragazzo speciale, sempre disponibile e anche un calciatore dal sicuro avvenire. Ogni anno lo ricordiamo con un torneo ad Agropoli su un campo a lui intitolato. Sono qui anche in rappresentanza della famiglia Torre che ancora oggi vive con grandissimo dolore la prematura scomparsa di Gianfranco. Ai giovani dico di inseguire il sogno di diventare calciatori ma di guardare anche oltre, perché nella vita non c’è solo il calcio”.

Il Gran Galà di lunedì 25 maggio va a concludere un ciclo di incontri svoltisi al Liceo Tasso di Salerno, all’Università di Salerno e all’Oratorio Salesiano duranti i quali sono stati coinvolti studenti e ragazzi di scuole calcio e settori giovanili. Alla serata finale, condotta dal giornalista di Sky Sport Gianluca Di Marzio, prenderanno parte Matteo Marani (direttore del Guerin Sportivo), Elisabetta Bucciarelli (scrittrice e presidente di giuria del concorso “Il calcio con i tuoi occhi” sezione racconti brevi) e Paolo Geremei (regista e presidente di giuria del concorso “Il calcio con i tuoi occhi” sezione cortometraggi). Interverranno Enzo Pastore, Presidente della Figc-Lnd Campania, Donato Di Stasi, Presidente della Figc-Lnd Salerno, e gli scrittori Tiziano Marelli e Marco Marsullo. Prevista anche una performance dell’attore Sergio Mari.

Per qualsiasi informazione consultare il sito internet www.overtimelavitaoltreilcalcio.com e i canali Facebook, Twitter, Instagram e YouTube di Overtime – la vita oltre il calcio.

Commenti (0)

Scrivi un commento

Commento
Nome Email Sito web

commenti ( 0 )