Newsletter subscribe
Studi e Ricerche

I cibi fermentati: un aiuto per vivere meglio.

Pubblicato: 15/11/2018 alle 6:04 pm   /   Approfondimenti, Salute, Studi e Ricerche

A parte pochissimi alimenti (specie lo yogurt) non conosciamo molto di questa particolare tipologia di cibi di cui comunque tutti, chi più chi meno, facciamo uso. Infatti solo per citare i più noti,  si intendono cibi fermentati: il pane (con lievito madre), la birra, i crauti (derivante dal cavolo cappuccio), il  miso, i cetrioli fermentati, […]

Nessun commento Continua...

Rapporto medico- paziente: un dialogo difficile. Colpa anche del sistema?

Pubblicato: 17/09/2018 alle 8:01 pm   /   Approfondimenti, Studi e Ricerche

Dopo una chiacchierata con un’amica veneta alle prese con vari problemi di salute, mi sono sentita rivolgere la stessa eterna domanda: «ma questi medici lo sanno che curano delle persone? Lo sanno che chi si rivolge a loro vuole risposte di salute, vuole guarire e soprattutto vuole essere ascoltato e che si comprenda il suo […]

Nessun commento Continua...

Il bello fa bene

Pubblicato: 07/07/2018 alle 4:41 pm   /   Approfondimenti, Studi e Ricerche

Come trascorreremo le vacanza? Su una spiaggia affollata? Oppure sulle vette di una montagna tra passeggiare e visioni spettacolari di vette? Oppure in qualche città d’arte? Dovunque sia teniamo contro di una cosa: dedichiamoci solo al bello, perché il bello fa bene. Non è solo un modo di dire, nel senso che fare cose piacevoli […]

Nessun commento Continua...

La felicità? È tutta in un libro

Pubblicato: 21/05/2018 alle 8:07 am   /   Approfondimenti

Mi sono imbattuta in questa notizia molto interessante che credo valga la pena conoscere. Il Cesmer (Centro Studi su Mercati e Relazioni Industriali) dell’Università Roma tre realizza nel 2015 una ricerca su commissione del gruppo Mauri Spagnol  e GeMS (un gruppo editoriale che comprende marchi come Guanda e Longanesi). Il tema della ricerca è il […]

Nessun commento Continua...

Ecco il profilo dei giocatori d’azzardo

Pubblicato: 16/03/2018 alle 6:51 am   /   Prevenzione, Salute, Sociale, Studi e Ricerche

I soggetti a rischio gambling presentano tratti depressivi e impulsivi, ricerca di emozioni positive e mancanza di fiducia negli altri, apertura mentale e coscienziosità. Lo attesta il profilo di personalità patologica rilevato da ricercatori dell’Ibfm-Cnr e dell’Università della Calabria definito mediante tecniche di intelligenza artificiale. Lo studio è pubblicato sul Journal of Neuroscience Methods È […]

Nessun commento Continua...