Newsletter subscribe
Salute

OMRON RS7 Intelli IT, il primo monitor per la misurazione automatica della pressione sanguigna su pazienti obesi

Pubblicato: 14/10/2018 alle 4:28 pm   /   Ricerca, Salute

Data la forte correlazione tra obesità e rischi cardiovascolari, fornire alle persone affette da questa patologia informazioni per effettuare scelte corrette diventa cruciale. Tutto questo è ora possibile grazie al nuovo sistema di monitoraggio per la pressione sanguigna da polso di OMRON la cui certificazione clinica per questa tipologia di pazienti è stata annunciata all’ESC […]

Nessun commento Continua...

L’attività fisica riduce il rischio di glaucoma

Pubblicato: 12/10/2018 alle 3:31 pm   /   Salute

L’attività fisica riduce il rischio di glaucoma, ma in presenza della malattia occorre scegliere lo sport con attenzione. I consigli dell’esperto: attenzione a yoga, sub e sollevamento pesi, no a panche ad inversione per chi ha avuto diagnosi Si allunga la liste dei benefici che si possono ottenere praticando un esercizio fisico costante, sino a […]

Nessun commento Continua...

Individuato farmaco per ridurre il rischio cardiovascolare nei pazienti con diabete tipo 2

Pubblicato: 10/10/2018 alle 2:12 pm   /   Ricerca

Un team di ricercatori ha individuato un nuovo farmaco capace di ridurre del 22 per cento il rischio di infarto del miocardio, di ictus nei pazienti o mortalità cardiovascolare affetti da diabete di tipo 2 con pregressa malattia cardiovascolare. Lo studio denominato Harmony-Outcomes è stato coordinato dai professori Stefano Del Prato del Dipartimento di Medicina […]

Nessun commento Continua...

Diabete in gravidanza: la metformina aumenta il rischio di anomalie congenite?

Pubblicato: 05/10/2018 alle 1:59 pm   /   Ricerca, Salute

Uno studio dell’Istituto di fisiologia clinica del Cnr, in collaborazione con la Fondazione toscana Gabriele Monasterio, analizza il profilo di sicurezza della metformina e del suo utilizzo nel diabete gestazionale. Il farmaco, che ha subìto un’espansione delle indicazioni d’uso, sembra non essere legato ad un aumento del tasso di anomalie congenite. Il lavoro pubblicato su […]

Nessun commento Continua...

Distrofia muscolare di Duchenne: identificato un nuovo meccanismo

Pubblicato: 03/10/2018 alle 1:13 pm   /   Ricerca

Per la più frequente patologia muscolare ereditaria ancora non è disponibile una cura. Una nuova speranza arriva dall’Istituto di chimica biomolecolare del Cnr di Pozzuoli, dove si è scoperto che farmaci in grado di regolare la funzione degli endocannabinoidi permettono di contrastare il decorso della malattia e recuperare parte delle funzioni motorie perdute in un […]

Nessun commento Continua...